TAMINO FINAL
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Tamino

08/12/2022 - 4:11 am

Nipote della star del mondo arabo Moharam Fouad, il giovane cresce circondato dall’arte: sua madre, un’antropologa fiamminga, lo battezza Tamino in onore di uno dei personaggi de Il Flauto Magico di Mozart e gli fa scoprire Serge Gainsbourg, Tom Waits, Oum Kalthoum, Jeff Buckley e Ben Howard, artisti che finiscono con l’ispirare la sua musica, commistione unica e onirica tra Oriente ed Europa. Il suo primo album Amir esce per Communion Records, trascinato dal singolo Habibi, che lo rende protagonista di De Nieuwe Lichting, programma-vetrina per nuovi talenti sull’emittente nazionale belga. Prodotto da PJ Maertens e Jo Francken, l’album d’esordio Amir ha attirato l’attenzione dei media verso il musicista di origine egiziana e libanese, che ha guadagnato l’ottavo posto nella classifica The Independent’s Albums of the Year, la quale decreta i quaranta album migliori del 2018 secondo la testata Independent. Non sono stati solo i media ad essere attratti dal ventiduenne: a neanche dodici mesi dal suo disco d’esordio, Tamino vede nella sua band Colin Greenwood dei Radiohead e si è esibito con artisti del calibro di Lana Del Rey, catturati dalla sua capacità di mettere in musica le differenti emozioni: dall’amore alla desolazione.

Nato nell’appartamento di Tamino ad Anversa e sostenuto da collaboratori tra i quali il bassista dei Radiohead Colin Greenwood, il producer PJ Maertens e il batterista Ruben Vanhoutte, il secondo album Sahar è un album potente che miscela folk arabo e indie rock sperimentale con arrangiamenti orchestrali. In Sahar Tamino rivisita l’oud arabo – lo strumento prediletto di suo nonno Muharram Fouad, uno dei più famosi cantanti e attori egiziani – per farlo diventare uno strumento adatto all’indie rock. Il modo in cui l’oud si fonde con la sua voce dà vita a un paesaggio sonoro ricco, stratificato e inquietante. Sahar diventa il posto in cui il romanticismo tragico di Jeff Buckley incontra una sensibilità estetica cosmopolita e universalista, una mescolanza di influenze europee, americane e mediorientali.

Dettagli

Data:
08/12/2022
Ora:
4:11 am

Artista

Prossimi Eventi