ALLEVI : “GO WITH THE FLOW” CON LA PRIMA BALLERINA DELLA SCALA

“Insegui il tuo sogno” è il tema conduttore del video del brano “Go with the flow” di Giovanni Allevi (tratto dal suo ultimo disco per pianoforte solo “No Concept”, uscito nel maggio scorso su etichetta Bollettino /Ricordi). Il video, realizzato dallo studio di produzioni di film a disegni animati per la tv e il Web, ANIMUNDI S.r.l. (fondato da Raffaele Bortone e Andrea Martini), si sviluppa tra le coreografie di Sabrina Brazzo (prima ballerina del Teatro alla Scala), ospite d’eccezione del video, e il racconto del sogno di Ludovica, una bambina che vive in una qualunque periferia, di diventare ballerina.

Narratore musicale di questa storia è Giovanni Allevi accompagnato dal “suo” pianoforte Bösendorfer Imperial.

La regia è di Gian Paolo Vallati e di Andrea Martini. Il Direttore della fotografia è Armando Barbieri. Il montaggio è di Elio Lamari.

La storia del video segue le vicende di Ludovica che, nel tentativo di evasione da una situazione di disagio, evidenziata dai continui litigi tra i genitori, si rifugia nella sua cameretta, un mondo a parte in cui tutto è magico, giocattoli compresi. Il contributo in 3D (realizzato da Chromatica) fa animare Frog, una confezione di bagnoschiuma per bambini fatta a forma di ranocchio, e la bambola di pezza seduta al suo fianco che osservano e commentano le azioni della bambina.

Ludovica estrae dallo zaino il volantino pubblicitario di una scuola di danza. Ed anche qui succede qualcosa di magico: improvvisamente Dolly, la ballerina disegnata sul volantino, prende vita ed inizia a danzare sotto lo sguardo divertito di Ludovica. Ora è lei stessa che balla nella sua camera affrontando passi e giravolte, salti e movimenti con le mani che si dissolvono nelle magiche traiettorie disegnate nell’aria dalle mani di Sabrina Brazzo, simbolica realizzazione del suo sogno.

Il video viene presentato oggi in anteprima al festival “Recanati Forever”(alle ore 12.00 presso l’Aula Magna del Comune di Recanati), che proprio Giovanni Allevi aprirà stasera con un’esibizione nella suggestiva cornice del Colle dell’Infinito (questa la scaletta del concerto che riprende di pari passo tutti i tredici brani del disco “No Concept”: “Go with the flow”, “Ciprea”, “Come sei veramente”, “Prendimi”, “Regina dei cristalli”, “Ossessione”, “Ti scrivo”, “Sospeso nel tempo”, “Le tue mani”, “Qui danza”, “Notte ad Harlem”, “Pensieri nascosti”, “Breath (a meditation)”).

Nell’occasione il pianista e compositore marchigiano ritirerà il “Premio Recanati Forever”, assegnatogli dagli organizzatori del Festival “per l’eccellenza artistica e per la magia che emana quando tocca i tasti del suo pianoforte”.

Diplomato in Pianoforte con il massimo dei voti al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e in Composizione con il massimo dei voti al Conservatorio “G. Verdi” di Milano (senza dimenticare la laurea con lode in Filosofia con la tesi “Il vuoto nella Fisica Contemporanea”), Giovanni Allevi (nato ad Ascoli Piceno il 9 aprile del 1969) rielabora la tradizione classica europea aprendola alle nuove tendenze pop e contemporanee.

Sito Ufficiale dell’artista :
www.giovanniallevi.com