GATEWAY TO SPACE, BOOM DI VISITATORI: NEL PRIMO WEEKEND GIA’ 4 MILA PRESENZE

Partenza “spaziale” per “GATEWAY TO SPACE – Un’avventura memorabile”, la mostra inaugurata venerdì 16 maggio alla Udine Fair, che porta per la prima volta in Europa gli strumenti e le tecnologie del grande viaggio dell’uomo alla conquista della Luna. 4 mila visite è il dato del primo week end di programmazione, la mostra è   infatti aperta dal venerdì alla domenica, dalle 11.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.00) e rimarrà visitabile fino al prossimo 31 luglio, nel padiglione 6 della Fiera di  Udine. Numeri davvero ragguardevoli che confermano le grandi potenzialità di questo evento per la Città di Udine e per la Regione Friuli Venezia Giulia. Un flusso costante di persone ha affollato il quartiere fieristico cittadino, in particolare nella giornata di domenica, quando all’apertura dei cancelli erano presenti già centinaia di persone. 

Un trend iniziato positivamente già venerdì, giornata più adatta a ospitare gruppi e scolaresche, la mostra ha infatti una grande valenza didattica essendo un ottimo esempio di Edutainment, che mischia con successo apprendimento e intrattenimento. Un pubblico quanto mai eterogeno quello di Gateway to Space, che attrae appassionati della materia, famiglie, giovani e meno giovani, spinti dalla voglia di visitare una collezione straordinaria di oltre 100 pezzi, tutti provenienti dall’U.S Space & Rocket Center of Nasa. Gettonatissimi in questi primi giorni i quattro tipi di simulatori presenti nella mostra. Il visitatore può infatti pilotare un caccia F18 e cimentarsi una battaglia aerea, con Land the Shuttle potrà far atterrare una navicella, con il MAT (Multi Axis Trainer) potrà provare il disorientamento che si prova durante un vorticoso rientro nell’atmosfera terrestre e infine, con il Five Degrees of Freedom, vivrà l’esperienza del volo in una capsula lunare, in assenza di gravità. Fra le attrazioni più apprezzate troviamo poi il Sojuz e la stazione spaziale Mir, di sponda sovietica, il laboratorio Destiny of International Space Station e ovviamente i due esemplari di Pietra Lunare, pezzi dal valore inestimabile, si stima infatti che questi reperti abbiano un’età di circa 4 miliardi di anni, più vecchi del 99,9 % di tutte le rocce che compongono il Pianeta Terra. Una grande partenza degna di un grande evento; Gateway to Space, che arriva a Udine al suo debutto europeo, è organizzata da Barley Arts e Azalea Promotion, in collaborazione con la Fiera di Udine. Dopo la grande apertura e il primo positivo fine settimana, l’appuntamento si rinnova dunque a venerdì 23 maggio, per un’altra tre giorni dedicata al viaggio spaziale, alle sue meraviglie e ai suoi segreti.


GATEWAY TO SPACE rimarrà visitabile fino al 31 luglio, da venerdì a domenica. Apertura straordinaria il 2 giugno.

Timetable: da Venerdì a Domenica dalle 11.00 at 19.00 – Ultimo ingresso ore 18.00


Prices:

Ingresso Intero € 13,00 + d.p. € 1,50 = € 14,50

Ridotto Bambini (Under 12) € 7,00 + d.p. € 1,50 = € 8,50

Ridotto Gruppi (min 15 – max 30 persone) € 7,00 + d.p. € 1,50 = € 8,50

Famiglie (4 persone) € 7,50 + d.p. € 1,50 = € 9,00

Ridotto Scuole (min 15 – max 30 persone) € 5,00 + d.p. € 1,00 = € 6,00

Abbonamento Open € 15,00 + d.p. € 1,50 = € 16,50  

Foto: Simone Di Luca

 

PER INFORMAZIONI:

Azalea Promotion tel. +39 0431 510393 – www.azalea.it - [email protected]

 

UFFICIO STAMPA AZALEA PROMOTION: 

Giovanni Candussio tel. +39 348 9007439 – [email protected]

 

UFFICIO STAMPA BARLEY ARTS:

Francesco Negroni tel. +39 347 3747458 – [email protected]