IL GIORNO DEI GIORNI AL 1° POSTO DEL MUSIC CONTROL, OLTRE 170MILA BIGLIETTI VENDUTI PER IL CAMPOVOLO

Tra 24 ore per Luciano Ligabue sarà “IL GIORNO DEI GIORNI” (dal titolo del suo primo singolo, in tutte le radio dal 2 settembre, entrato direttamente al primo posto della classifica Music Control dei brani più programmati dalle radio).

Alle ore 12.00 si apriranno le porte del Campovolo di Reggio Emilia e alle ore 21.00, preceduto da supporter, dj set e special guest, si consumerà il ritorno sul palco (anzi, su quattro palchi) di Luciano Ligabue. Il rocker emiliano ripercorrerà 15 anni di fantastica carriera e presenterà live tre nuovi brani tratti da “NOME E COGNOME” (il suo nuovo disco di inediti, in uscita il 16 settembre, già forte di 200.000 copie prenotate dai negozi di dischi): “Il giorno dei giorni”, “Happy Hour” e “Sono qui per l’amore”.

Prodotto e organizzato da Barley Arts e Friends & Partners, in accordo con Riservarossa, il concerto di Ligabue è stato pensato e ideato per una sola rappresentazione con una struttura scenica mai utilizzata prima da nessun artista al mondo.

Secondo gli ultimi dati raccolti ieri sera dagli organizzatori, sono più di 170.000 le persone che hanno acquistato il biglietto per vedere/ascoltare al Campovolo di Reggio Emilia l’unico concerto di Ligabue nel 2005.

Quella di domani sera sarà una giornata da vivere e da raccontare. Un evento in termini di organizzazIone e produzione musicale che già può vantare (in prevendita, tra l’altro) il record europeo di biglietti venduti in un concerto tenuto da un singolo artista (il precedente primato apparteneva agli U2, che proprio al Campovolo di Reggio Emilia il 20 settembre 1997 arrivarono a 146.000 biglietti venduti).

Gli ultimi biglietti disponibili sono in vendita oggi nelle prevendite abituali e negli oltre 500 punti vendita dei circuiti Green Ticket, Amit, Unicredit e Box Office, e domani presso le casse del Campovolo. Il biglietto costa 30 euro. Per informazioni: www.campovolo.com.

LIGABUE (inizio ore 21.00) suonerà sul Palco Main (1h. e 30 minuti circa, in due parti: all’inizio e alla fine del concerto) con La Banda (Federico Poggipollini, Mel Previte, Robby Pellati, Antonio Righetti, Niccolò Bossini); sul Palco Vintage (30 minuti circa) con i ClanDestino (Max Cottafavi, Luciano Ghezzi, Gigi Cavalli Cocchi, Giovanni Marani, Niccolò Bossini), Daniele Moretto (tromba) e il Coro Monte Cusna; sul Palco Teatro (20 minuti circa) con Mauro Pagani e sul Palco Solo (15 minuti) in versione acustica (voce e chitarra).

A parte l’omaggio a Battisti (come 220 band in tutta Italia nell’ambito del progetto “BandaBattisti”, alle ore 12.00 su RossoAlice e in audio al Campovolo Luciano proporrà la sua versione de “La canzone del sole”) e i dj-set di Luca De Gennaro e D-Trot, prima di Ligabue saliranno sul Palco Main i seguenti supporter/artisti:

ore 15.00: PICCOLI OMICIDI (La Canzone del Partigiano, Il paese degli idioti”)
ore 15.25: IL NUCLEO (27 aprile, Sospeso, La canzone del marinaio, Gioiello, Meccanismi, Riflessi d’ambra)
ore 16.05: L’AURA (Demons in your dreams, Mr Oh!, Life on Mars, Domani, Today, Radio Star, Piove)
ore 16.45: I RIO (Mariachi Hotel, Sei quella per me, Portami da te, Fatti luce, Margarita)
ore 17.25: FOLKABBESTIA (Canzone d’amore, Alla manifestazione, Pèrche, Un altro giorno, Azzurro, U Frikkettone, Tamurriata mare nero, Breve saggio filosofico sul senso della vita)
ore 18.35: EDOARDO BENNATO (Venderò, L’uomo occidentale, Si scrive Bagnoli, Stop America, Mangiafuoco, Non è amore, La Torre di Babele, L’Isola che non c’è, Capitan Uncino, Le ragazze fanno grandi sogni)
ore 19.45: ELISA (Intro, Together, Waves, Una poesia anche per te, Heaven, Broken, Luce, Labyrinth, Rainbow, Cure me)

N.B. Gli orari delle esibizioni sono suscettibili di variazioni.

Sito artista: www.ligabue.com
sito concerto: www.campovolo.com
sito multimediale: www.ligachannel.com